DecidiTorino

Indietro

Indice di Inquinamento CASA + AUTO

Daniele Scollo Daniele Scollo  •  19/12/2017  •    4 commenti  • 

Visti i continui problemi di blocchi del traffico per macchine diesel Euro X con X basso (0,1,2,3,4), sarebbe secondo me giusto considerare congiuntamente l'impatto che una famiglia dà all'inquinamento cittadino: ad esempio una famiglia che vive in una casa con impianto di riscaldamento tramite TELERISCALDAMENTO + diesel euro 3 ha un impatto complessivo inferiore a una famiglia che ha un'auto euro5 ma ha un riscaldamento autonomo, magari non a gas oppure a gas ma che non rispetta limiti di orari o ha una caldaia molto vecchia.

L'idea sarebbe di trovare un modo di valutare complessivamente e realmente l'impatto che una famiglia dà all'inquinamento e far si' che su quel numero si possa decidere quali limitazioni o "bolli" far pagare. Bisogna anche considerare che un SUV euro 6 5000 di cilindrata puo' inquinare molto di piu' di un diesel euro 3 1300cc!

 

 

 

Commenti (4)


È necessario iniziare la sessione o registrarsi per commentare.
  • Daniele Marco
    Daniele Marco  • 25/01/2018 18:09:25

    Salve , vorrei capire perchè l'ordinanza 92 Ottobre 2017 fa limitiazione su traffico AUTO e temperatura riscaldamento e si permette ai NEGOZI di via ROMA di mantenere le porte APERTE in pieno INVERNO? Per giistizia sociale , possibile che non si possa emettere un ordinanza per evitare questo atteggiamento che non mi sembra proprio Environment Friendly ed in linea con l'ordinanza?

    Nessuna risposta
  • Sara Razzetti
    Sara Razzetti  • 26/12/2017 00:33:28

    Idea interessante!
    Posso suggerire di fare delle verifiche a random nei condomini per accertare l’applicazione della normativa europea in merito a termovalvole e caldaia a condensazione?
    Temo che i condomini non in regola siano ancora molti e non trovo giusto che ci siano cittadini che si sono adeguati e altri no.
    Purtroppo i controllo ancora non sono partiti, ma forse sarebbe il caso di farli e sanzionare visto che il problema dello smog si presenta sempre in concomitanza all’accensione del riscaldamento!
    Come si multano i diesel euro 1,2,3,4 che non devono circolare sarebbe corretto sanzionare anche i condomini che continuano a ritardare l’adeguamento dell’impianto di riscaldamento secondo la normativa!
    Buon lavoro!

    Nessuna risposta
  • Voce_Silente
    Voce_Silente  • 20/12/2017 15:59:37

    È un idea interessante sai.
    Però sarebbe una soluzione di tampone, qui ci vuole qualcosa di diverso, anche perché ogni giorno ci viene tolto un giorno di vita a resporare smog.
    Inoltre l arpa analizza il particolato.. Forse stiamo morendo per ben altro che le centraline non controllo.
    Ad esempio sapevate che nello smog c'è il nickel.
    Ma lo possono analizzare solo prendendo la nebbia.
    Dobbiamo prima capire il vero problema.

    Non possiamo solo tamponare con queste direttive.