DecidiTorino

Indietro

Utilizzare mezzi GTT Senza biglietto

M V Alberto Gazzaniga M V Alberto Gazzaniga  •  01/07/2018  •    10 Commenti

Codice della proposta: TOR-2018-07-53

Se paghiamo tutti, il prezzo dovrebbe scendere e il servizio dovrebbe migliorare

Propongo di far pagare a tutti i cittadini una piccola imposta tramite f24 per poter salire sui mezzi della GTT.

Attualmente, non ho i dati per effettuare dei calcoli precisi, ma da quello che ho capito, molte persone utilizzano i mezzi pubblici senza pagare. Il risultato è un azienda con i conti in rosso costretta a dare un servizio scadente ai cittadini.

Provate ad immaginare di poter salire su qualunque mezzo pubblico senza pensieri. Non dovete tibrare il biglietto e non vederete più i controllori che torneranno a fare gli autisti. Quindi, più autisti significa più mezzi pubblici in circolazione.

Grazie al pagamento tramite imposta annuale, l'azienda sarà certa di incassare tutti i soldi neccessari per migliorare i servizzi. Non ci saranno più le obbliteratrici, non ci saranno più biglietti e come ho scritto prima, i controllori diventeranno autisti. 

Per quanto riguarda i turisti, si potrebbe aggiungere una tassa simile a quella di sogggiono per fargli avere diritto all'utilizzo dei mezzi pubblici. Questa tassa, varierebbe in base al numero di giorni di permanenza.

Siete d'accordo a pagare una piccola imposta tramite F24 e salire su tutti i mezzi della GTT senza pagare nessun biglietto?

Questa proposta non ha notifiche.

È necessario iniziare la sessione o registrarsi per commentare.
  • Mcbarros
    Mcbarros  • 03/07/2018 16:34:33

    Bisognerebbe conoscere bene i dati di bilancio dei ricavi di GTT legati a biglietti/abbonamenti/cards. Sulla base di questo fare una valutazione che quindi non tenga conto dell'effettivo servizio ma diventi una tassa sul trasporto pubblico che si genera per il solo fatto di essere residente a Torino non sarebbe poi cosi male e ovvierebbe in gran parte alla pessima abitudine di non pagare. Sarebbe anche una rivoluzione filosofica del trasporto, pago anche se non utilizzo perché comunque un servizio migliore aiuta anche me che magari sono un automobilista obbligato! Concordo nella filosofia !

      • M V Alberto Gazzaniga
        M V Alberto Gazzaniga  •  Autore  • 06/07/2018 20:52:13

        Solo una piccola precisazione. Questa proposta è stata fatta per Torino. Come base di partenza va più che bene, ma i trasporti GTT sono presenti anche in altri comuni. Quindi, sarebbe giusto far pagare l'intera area coperta da GTT. Mi sembra ovvio che potremo usare tutti mezzi dell'azienda. Quindi, tram, pullman, treni SFM, metrò etc...

        Senza risposte
  • Lorenzo Minetti
    Lorenzo Minetti  • 19/07/2018 09:12:18

    Buongiorno, ci sono esempi in Europa dove, tramite tassazione dei residenti, il servizio viene fornito gratuitamente. GTT essendo comunque una "partecipata" dovrebbe incassare ulteriori introiti oltre ai contributi pubblici, che ammontano a circa il 50% del bilancio. Nello specifico si potrebbero vendere spazi pubblicitari, ad esempio con brevi spot sonori durante l'annuncio delle fermate, così come fruttare le fermate capolinea durante l'attesa con proposte commerciali come anche la promozione di eventi culturali della città.

    Senza risposte
  • Lorenzo Minetti
    Lorenzo Minetti  • 19/07/2018 08:49:54

    Buongiorno, ci sono esempi in Europa dove, tramite tassazione dei residenti, il servizio viene fornito gratuitamente. GTT essendo comunque una "partecipata" dovrebbe incassare ulteriori introiti oltre ai contributi pubblici, che ammontano a circa il 50% del bilancio. Nello specifico si potrebbero vendere spazi pubblicitari, ad esempio con brevi spot sonori durante l'annuncio delle fermate, così come fruttare le fermate capolinea durante l'attesa con proposte commerciali come anche la promozione di eventi culturali della città.

    Senza risposte
  • Marina Berti
    Marina Berti  • 04/07/2018 15:10:16

    Buongiorno, mi dispiace ma non sono d'accordo perchè pagherei un servizio che non uso, proporrei piuttosto di intensificare i controlli ed eventualmente di chiedere aiuto alle forze dell'ordine e/o ai mediatori culturali - sui treni metropolitani occorre frequentemente che chi non è in possesso del regolare biglietto venga invitato a scendere alla stazione successiva mentre sarebbe corretto fargli pagare sia il biglietto che la multa. Buona giornata, Marina Berti

      • M V Alberto Gazzaniga
        M V Alberto Gazzaniga  •  Autore  • 06/07/2018 20:23:02

        È proprio il concetto dei controllori che è sbagliato. Per effettuare le multe, la GTT paga dei dipendenti. Praticamente con una parte dei soldi incassati dalle multe, la GTT paga lo stipendio ai controllori. Con la mia proposta, questi dipendenti potrebbero essere usati per guidare pullman e tram. Quindi più mezzi in circolazione. La GTT otterrebbe tutti i soldi necessari per migliorare il servizio. Hai scritto che non usi il servizio. Dovresti considerare anche un altro aspetto. Se il servizio della GTT migliora, molta gente passerà dall'auto al pullman e gli automobilisti rimasti, circoleranno meglio ( meno traffico, meno incidenti etc ). Quindi, in modo indiretto avresti dei vantaggi. Spero di no, ma potrebbe capitare un guasto alla tua automobile, oppure il comune potrebbe bloccare la circolazione Delle auto per il troppo inquinamento. Potrai usufruire dei mezzi pubblici senza dover cercare un posto che vende i biglietti e non dovrai preoccuparti di prendere una multa.

        Senza risposte
  • Valerio Verdecchia
    Valerio Verdecchia  • 02/07/2018 14:00:25

    Se vuoi salire su tutti i mezzi pubblici senza comprare biglietti, questa tassa esiste già e si chiama abbonamento annuale ;)

      • M V Alberto Gazzaniga
        M V Alberto Gazzaniga  •  Autore  • 02/07/2018 16:17:05

        Ok... Io possiedo già l'abbonamento annuale e mi trovo bene. Con la mia proposta, vorrei raggiungere determinati obbiettivi. Incentivare tutti a prendere i mezzi pubblici. Abbassare il prezzo. Migliorare il servizio. :)

          • Valerio Verdecchia
            Valerio Verdecchia  • 02/07/2018 16:29:58

            GTT (e in generale tutto il TPL) non si finanzia solo con i biglietti e gli abbonamenti ma anche con le tasse della fiscalità generale, quindi sostanzialmente quello che chiedi esiste già, ed è "edulcorato" dai biglietti/abbonamenti che permettono di parametrizzare questa "tassa" in funzione dell'effettivo uso del servizio

              • M V Alberto Gazzaniga
                M V Alberto Gazzaniga  •  Autore  • 02/07/2018 19:52:53

                So benissimo che il costo attuale dei biglietti è insufficiente e che i vari enti pubblici finanziano la GTT per andare avanti. Adesso, non conosco i dati esatti, e non posso fare i calcoli, ma proviamo a immaginare... L'abbonamento annuale urbano + suburbano costa 500€ circa... Facciamo finta che solo 10 persone comprano questo biglietto e altri 10 usano sempre e solo la macchina.
                Significa che la GTT incassa 5000€. Se si facesse pagare l'abbonamento a tutti ( 20 persone ), basterebbero 250€ a testa per raggiungere la stessa cifra. La GTT potrebbe chiedere anche 300€ per guadagnare di più ma in ogni caso, l'abbonamento sarebbe sempre meno caro. Le 10 persone che usavano la macchina, inizieranno a usare i mezzi pubblici... sarebbe stupido pagare un servizio e non usarlo... Non ci sarebbe più evasione, e la GTT potrebbe investire grazie alle nuove entrate.

                Senza risposte
Non sono presenti documenti allegati